bilingual blog

this is a bilingual blog written by a single mom who is like many others but who somehow is also different :-)

lunedì 26 settembre 2011

questo finesettimana - this weekend


questo finesettimana è stato una specie di spartiacque, una pausa tra il prima e il dopo.­ i due giorni di lavoro in austria – bellissimi, per carità. possibile che io non abbia pubblicato nemmeno una foto? -
***
this weekend was a kind of watershed, a break between before and after. the two working days in Austria – which were beautiful, of course. how can it be? I haven't even published a photo yet! -

quei due giorni mi hanno catapultato dal ritmo 'pareo, colazione al bar con granita e brioche e andamento lento e sinuoso tipico del tempo dilatato che si vive sulle isole' dentro al vortice 'lavoro lavoro lavoro e parlo tedesco tedesco tedesco'. una full immersion che sommata alla stanchezza dei viaggi ha fatto sì che arrivassi alla fine della settimana stremata.

***

I was catapulted from the rhythm 'beachrobe, breakfast at the bar with granita and brioche and that slow, sinuous pattern typical of the extended time that you live on the islands' inside the vortex 'work work work and speaking German German German'. a full immersion which, added to the fatigue of the trips, saw me arriving exhausted at the end of the week.

poi è arrivato lui, il primo weekend d'autunno.

benvenuto autunno.

***

and suddenly it came, the first autumn weekend.

welcome, autumn.

il sabato l'ho dedicato alla valigia ancora da disfare, alla casa da pulire e ai bucati da ficcare in lavatrice. questo almeno fino a quando la lavatrice non si è rotta, lasciandomi per più di un'ora accoccolata sul pavimento della lavanderia a svuotarla dal tubicino del filtro. ehm. la sera, per consolarmi, ho bevuto una birra ghiacciata e mi son preparata i totani in insalata all'eoliana.

ingredienti: ciuffi di totano, capperi sotto sale, cipolla rossa, pomodorini, patate, olio evo, menta.

ho bollito i totani per 7 minuti in acqua bollente nella quale avevo aggiunto un po' di vino bianco e una fetta di limone. ho cotto le patate a vapore in pentola a pressione, ho dissalato i capperi in acqua calda e ho preparato l'insalata mescolando tutti gli ingredientie e abbondando con la menta fresca che adoro.



I spent the Saturday amongst my suitcase yet to be emptied, the cleaning of the house and putting clothes into the washing machine. this at least until the washing machine itself decided to break and to leave me for over an hour crouched on the floor of the laundry to empty it from the little tube of the filter. uhm. in the evening, to console me, I drank a cold beer and I prepared the Aeolian squid salad.
 

ingredients: squids, salted capers, red onion, cherry tomatoes, potatoes, extra virgin olive oil, mint.
I cooked the squids in boiling water in which I had added a little white wine and a slice of lemon for 7 minutes. I cooked the potatoes in a steam pressure cooker, I desalted the capers in hot water and I prepared the salad by mixing all the ingredients and abounding with fresh mint which I love.

dopo cena ho preso ferri e gomitoli ed ho ricominciato ciò che sulle isole non ne aveva voluto sapere di prendere forma.

***

after dinner I got knitting needles and balls of wool and I started what on the islands had not wanted to take shape.

per domenica si era detto con la bionda che saremmo andate alla fiera sul benessere.

mi sono alzata, ho chiamato la bionda per dirle che non mi sarei mossa di casa, dato che il benessere ce l'avevo qui, ho infilato la mia yukata, mi son preparata un mug di caffé (ebbene sì, col viaggio in austria ho bevuto il mio primo caffé dopo chessò? 3 anni...) con i digestive al cioccolato e mi son seduta in giardino a sferruzzare praticamente tutto il giorno.

quando si dice relax totale.



my blonde friend and I wanted to visit on Sunday a wellbeing fair.
I got up, I called the blonde to tell her that I would not leave home, since my well being was here, I put my yukata on, I made a mug of coffee (yes, during the trip to Austria I drank my first coffee after what? ... 3 years) with some chocolate digestive cookies and I went to sit in my garden where I've been knitting almost all day.

total relax.


mi sono mossa solo per far di cena ed ho preparato il piatto più semplice e povero che c'è: la zuppa di pane che si dice facessero a stromboli.

ingredienti: pane raffermo, acqua e sale (ma io avevo del brodo di pollo ed ho usato quello), uno spicchio d'aglio, olio evo e 3 foglie d'alloro, pecorino (o parmigiano) grattugiato, pepe.
ho messo il pane ad ammollare nel brodo bollente mentre in un'altra pentola o soffritto l'aglio a fettine con olio e le 3 foglie d'alloro. ho buttato il pane nella pentola col soffritto, ho lasciato insaporire qualche minuto, versato in un tegame di coccio, cosparso con formaggio grattugiato, olio e pepe mi son deliziata il palato.

e son quindi felicemente tornata ad imbracciare i ferri.
 ***
 I got up just to prepare something for dinner, the simplest and poorest dish ever: a soup of bread which is said to have been made in Stromboli.



ingredients: stale bread, water and salt (but I had some chicken broth and I used that), a clove of garlic, extra virgin olive oil, 3 bay leaves, pecorino (or Parmesan) cheese, pepper.
I put the bread to soak in the hot broth while in another pot I was browning sliced garlic with olive oil and the 3 bay leaves. I threw the soaked bread into the other pot and I left seasoning a few minutes; then I poured it into an earthenware bowl, I spIrinkled it with grated cheese, some pepper and some oil and I delighted my palate.



and then I happily went back to my knitting needles.


22 commenti:

  1. mmmm.quante ricette in un colpo!La prima no,ma la seconda te la copio!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma va bene qualsiasi tipo di pane per quella zuppa?

    RispondiElimina
  3. che meraviglia la zuppa!!! e che voglia di autunno, qui ancora non se ne parla! ma quella zuppa di pane.... mi sa che la provo lo stesso,anche se è caldo!! buona giornata carissima.

    RispondiElimina
  4. ale, nella ricetta non viene specificato. io ho usato una ciabatta. a me le zuppe di pane piacciono col pane con la crosta.

    il toscano è perfetto, secondo me.

    RispondiElimina
  5. ester, io son qui coi brividini da raffreddamento. e ho finito il pane raffermo ... :-(

    baci e una carezza al pancino :-)

    RispondiElimina
  6. Ciao Fra, mi hai fatto venire voglia di mangiare un buon piatto di pesce...a parlar di mare;-)
    ...ma anche delle seratine fresche da trascorrere nell'intimità della rpopia casetta tipiche dell'auntunno ormai iniziato!
    sei piena di idee contagiose!
    Un abbraccio super!

    RispondiElimina
  7. ciao cri, io sono nell'intimità della mia casetta, con tanto di tisane calde e mal di gola... gli sbalzi di temperatura sicilia / austria hanno lasciato il segno ahi ahi ahi...

    baci baci

    RispondiElimina
  8. Me l'hai portata una fetta di Sacher?

    RispondiElimina
  9. elena, dov'ero io più che la Sacher c'erano spezzatini di cervo... fa lo stesso? :-)

    RispondiElimina
  10. elena, ehm... lo so. può sembrare crudele. ma ti assicuro che il mio palato è assolutamente a favore... :-P

    RispondiElimina
  11. Anche il mio palato lo sarebbe stato (e qualche papilla gustativa ancora sbava pensando allo spezzatino di cervo fumante con polenta). Adesso però sto cambiando le mie abitudini alimentari spostando le mie scelte sulle carni bianche e sul pesce. Infatti quell'insalatina eoliana.. Mmmm...... :)

    RispondiElimina
  12. elena, delle mie abitudini alimentari giassai. :-) anch'io ho ridotto al minimo il consumo di carne, specie se rossa. ma sono anche diventata brava a non farmi scappare le occasioni, capisciammé :-D

    RispondiElimina
  13. bello l'autunno, bello, bello, bello!! Ma parliamo di quella zuppa di pane: dev'essere divina.. :)

    PS: la prima foto è da sogno, vorrei vivere in un posto del genere (un po' di tedesco lo mastico, mi tenete piccina picciò nel ripostiglio??)

    RispondiElimina
  14. mamma c, la zuppa È divina. provare per credere.

    ps: io in quel posto lì 3 anni fa volevo comprarci un B&B. mica che ci mettiamo in società e ci trasferiamo in massa? poi prometto di non lasciarti nel ripostiglio ;-)

    RispondiElimina
  15. ohhhhh, un B&B... sai che è un mio desiderio da una vita?valutiamocela!! :)))

    RispondiElimina
  16. Ti ho scoperta per caso...ma che ricetta invitante! Si DEVE provare! =) a presto

    RispondiElimina
  17. lena, sei del sud, hai il vento nel blog... che dire? lieta che tu mi abbia trovata per caso. molto lieta.

    :-)

    RispondiElimina

ciao, sono lieta che tu sia qui e che tu abbia dedicato del tempo per lasciare il tuo commento. io tornerò presto da te. ♥

hi, I'm glad you're here and you've found time to leave your comment. I'll get back to you soon. ♥