bilingual blog

this is a bilingual blog written by a single mom who is like many others but who somehow is also different :-)

venerdì 18 maggio 2012

this moment & joy pockets

{this moment - thanks to Soulemama}

un viaggio lungo un giorno
one day trip

un buffet pre matrimonio
a pre wedding buffet

i risultati con monsieur m
my results with monsieur m.

un abbraccio e un messaggio
a hug and a message

emails dal canada all'alba (là)
emails from canada at dawn (over there)

quel numero sul display
that number on the display

i miei primi 100.000 km
my first 100.000 km

la collana dell'ometto
my little boy's necklace

una crema corpo che sa di talco
a body cream which smells of talc

5 senses tour
thanks to holistic mama

36 commenti:

  1. Autolavaggio?
    Adoravo stare dentro la macchina da bambina:)
    Che bel sorriso il tuo ometto!
    Buon we,
    a presto!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io da bambina avevo il terrore dell'autolavaggio!
      ora lo adoro.

      grazie, buon we e a presto! :)

      Elimina
  2. anche i miei figli indossano spesso magliette a righe e sorridono.
    passa un fine settimana magico
    have a magical weekend
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. thanks a lot, my dear
      I wish you the same
      baci

      Elimina
  3. ti ho mai detto che il profumo di talco è uno dei pochissimi che amo? peccato che il Capitano non sia dello stesso avviso :oP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va bene.
      aggiungiamo.
      la lista degli anch'io si fa sempre più ricca.

      :) :*

      Elimina
  4. Io sto sempre in macchina, all'autolavaggio. Mi piace proprio. Qualche volta ci andiamo a fare un giretto insieme, io e il tuo ometto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. maima, secondo me vi divertireste un mondo lì sopra voi due !!! :)

      bacio

      Elimina
  5. Che bello lo sfondo di legno...:)

    RispondiElimina
  6. Anche il titolo ciccione (ora che ho notato)...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, oltre allo sfondo di legno e al titolo ciccione ora c'è anche quel che stavo caricando mentre tu mi hai commentato.

      speriamo ti piaccia anche quello! :))

      Elimina
  7. Fra è adorabile il blog così...il disegno esprime la vostra felicità!! mi piace proprio tanto.
    solo una cosa...non si leggono bene le parole sulla colonna destra sullo sfondo legno.
    Ps: anche a me piace il profumo di talco
    un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. deb, come sai, ho già modificato tutto.
      avendoci anche dormito su (terremoto a parte), direi che così mi piace proprio.

      grazie per le dritte!

      baci e buona domenica

      Elimina
    2. che nottata, non me lo dire...! sì, decisamente piace molto anche a me così!!! bacio

      Elimina
    3. immaginavo l'aveste sentito anche lì.
      uff.

      bacio.

      Elimina
  8. non é bellissimo: di piú! Peccato il bianco del titolo. Piú che altro del sottotitolo, che non si legge tanto bene. Ma tanto! Io lo so giá da prima, cosa c´é scritto! (eh eh). Chissá perché, nel disegno (che apprezzo molto, perché é tuo, e sarebbe stato troppo facile metterne uno del bimbo e delegare a lui tutta la creativitá, vero? ;-)) peró, chissá perché, mi sarei aspettata i tacchi, alla mamma...:-)))
    BRAVA, PER TUTTO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il sottotitolo adesso è blu, grazie per la dritta anche a te. il titolo non gliela fo. mi piace bianco e ciccione :)))
      il disegno è mio perché è una delle cose in cui mi sto mettendo in gioco.
      e i tacchi, sarà che li ho avuti addosso tutto ieri, giuro che ci avevo pensato a disegnarli (perché un'altra delle cose su cui sto lavorando è il femmninile), ma poi non me li son fatti.

      grazie per i complimenti e l'entusiasmo. ♥

      Elimina
    2. PS: ma col sottotitolo blu si vede meglio l'uccellino sull'albero, secondo voi? :))

      Elimina
    3. attenta coi tacchi...saranno anche femminili ma i piedi ne risentono! ;)

      Elimina
    4. deb, li metto pochissimo.
      li ho ripresi di recente, da quando ho riesumato la donna in me.
      però mi son comprata anche due paia di sandali a zeppa che non son niente male: zero scomodità da tacco e donna a mille. :D

      Elimina
    5. anch'io preferisco le zeppe e poi dicono che quelli con il platou ( si scrive così? ) sono ancora meglio perchè il dislivello tra avampiede e tallone si riduce ma l'effetto altezza resta.
      ps: bellissimaaaaa la tua immagine del profilo!!!

      Elimina
    6. i miei tacchi di ieri avevano il plateau ma i piedi a fine giornata non eran contenti lo stesso. :)

      e finalmente ho un'immagine del profilo che mi aggrada sul serio, sì :)

      Elimina
    7. ma sai che mi hai ispiarata ( a proposito di ispirazione... :D ) con il tuo disegno? è tanto che desidero cambiare l'immagine del profilo perchè la foto non è mia, ma volevo restare sui tulipani ma essendo difficile fotografarne come dico io...posso disegnarmeli!! <3 <3 <3

      Elimina
    8. eccerto che puoi :))
      ti verranno anche più belli di quelli in foto, non ho dubbi!

      Elimina
    9. Per i tacchi, la mia, é solo invidia. Mi son comprata un paio di sandali con dei tacchi con una O vuota dentro, non ti dico altro, giusto in tempo per capire che qui maggio é novembre...ma saró svampita? Io vado di scarpe da trekking, che tanto c´ho la scusa dell´Africa. Poi quest´anno vanno di moda gli stivaloni alti che non posso proprio. Ma sí, mi spingeró fino a Sandton, mall enormissima dei ricconi, perché ho proprio desiderio di un filo di tacco, ogni tanto eh...(giá la settimana scorsa ero ad una riunione "mondana" -mi vien da ridere solo a scriverlo- con tanto di console ed io in scarpe da ginnastica e jeans al ginocchio...no-nno, non si puó). L´eleganza innata che ho dentro (deep, ma deep) scalpita...;-). il punto é che, da quando son svenuta 4 volte in una sera, la mia vita é cambiata: non riesco piú a schiacciarmi i piedi dentro le scarpe strette tacco 12, le paure son svanite, la pianta dei piedi si é aperta, ed ho pure un numero e mezzo di piú! Ma si puó? (piú O.T. di cosí non ci riesco) :-)

      Elimina
    10. rido.
      più ot di così, in effetti, è dura.

      la parte di me che, ostinatamente, non vuole lavorare sul e accettare il femminile, vorrebbe invidiarti le scarpe da trekking.

      la storia della pianta del piede m'incuriosisce. e a me il numero in più è venuto dopo la gravidanza. ma mi han detto che è per via del calcio, che le ossa crescono e i piedi capita a volte, pure.

      Elimina
    11. nel mio caso era perché tenevo il piede contratto, tipo...aggrappato? cioé, non lo stendevo completamente. Ma inconsciamente, quasi. Cioé, mica me ne accorgevo. Ne´ io né altri. Adesso appoggio tutta la pianta. Con gioia. (ma questo non significa che non mi metta i tacchi, eh...appena li trovo!!). A me la gravidanza ha fatto crescere culo e cossie, altro che piedi!! Fortunata, te...;-)

      Elimina
    12. ecco. io appoggio tutta la pianta con gioia sì.
      e se la pianta è dentro a una blundstone è molto più felice che dentro a una decolletée tacco 12.

      soffre meno.

      io però col tacco 12 sono più gnocca che con le blundstone. me ne devo fare una ragione. :)

      Elimina
    13. ahahahahahaha
      (anch´io. E c´ho una voglia incredibile di mostrarlo al mondo. Ca..., sto yoga fa miracoli! ;-)

      Elimina
    14. io non faccio yoga ma voglio mostrarlo al mondo lo stesso. sar grave? ahahahahah

      Elimina
  9. Rieccomi: avevo intuito di essere capitata nel mezzo di un work in progress...
    E' bellissimo!!!
    Brava!
    A presto!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie grazie, lieta che ti piaccia !
      a presto!
      :)

      Elimina
  10. Risposte
    1. oh, là.
      ci tenevo proprio!
      :)
      grazie!

      Elimina
  11. bello e gustoso disegnare con le matite colorate sulla carta da pacco...il template è venuto benissimo:-) le braccia in alto con le manine aperte sono tenerissime! è tutta una sincronicità qui ;-) passare dal blog di sybille è stata una fantastica scoperta grazie a te!
    ma è da un po' che penso di pasticciare e sperimentare sulla carta da pacco...è bello sapere che non sono sola!
    Un abbraccio gigante a te e al cucciolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la voglia di disegnare mi girava attorno da qualche giorno. anch'io ho scoperto sybille tramite un'altra blogfriends e ne son rimasta stregata. e lì la voglia è esplosa.
      e siccome avevo in casa sia carta da pacco che matite, mi son data da fare. :)

      abbracci a volontà anche a te e ai tuoi. baci ♥

      Elimina

ciao, sono lieta che tu sia qui e che tu abbia dedicato del tempo per lasciare il tuo commento. io tornerò presto da te. ♥

hi, I'm glad you're here and you've found time to leave your comment. I'll get back to you soon. ♥