bilingual blog

this is a bilingual blog written by a single mom who is like many others but who somehow is also different :-)

sabato 8 ottobre 2011

come in una favola - as if in a fairy tale


(lo scorso) sabato mattina. l'ometto cavalca la sua bici senza rotelle e, per andare all'ufficio postale, passiamo dal parco, così lui gioca un po' ed io mi concedo un caffè e due chiacchiere con l'uomo che da maggio ha gestito il bar del parco in modo – a parer mio e di molti – delizioso e persino quasi sano (zucchero grezzo, gelati artigianali, discorsi consapevoli, riviste di terra nuova). tra una chiacchiera e l'altra, mi sfugge che devo andare a comprare il regalo di compleanno della nostra piccola amica. e che mi secca che il posto dove vorrei andare sia in centro, non ci sia parcheggio e che l'autobus nemmeno ci passi perché il sabato ha il percorso deviato. così lui mi dice: sai dove potresti andare? e mi spiega. l'entusiasmo passa dai suoi occhi ai miei e circa 15 minuti dopo questa conversazione son già sul posto con l'ometto al seguito.

***

(last) saturday morning. my little boy is riding his bike without back wheels and to go to the post office we pass through the park, so he can play a little and I allow myself a coffee and a chat with the man who from may on is running the bar at the park - in my opinion and also in someone else's one – in a delicious and almost healthy way (brown sugar, homemade ice cream, aware speeches, ecological magazines). between a chat and the other, I tell him that I have to go buy a birthday present for our little girlfriend. and that it bothers me that the place where I'd like to go is in the center of town, there is no parking and the bus path has been changed since it's saturday. so he tells me: do you know where you could go? and he explains. his enthusiasm passes from his eyes into mine and about 15 minutes after this conversation my little boy and I are already at the scene.


ho appena il tempo di chiedere se posso dare un'occhiata. una volta varcata la soglia mi sento come alice nel paese delle meraviglie. o come pinocchio nel paese dei balocchi. una roba così. quando poi il padrone di casa dice: 'scommetto che non le sembra vero di trovare qualcuno che parla ancora italiano – e non cinese – coi suoi fornitori, sorrido dentro e fuori e gli chiedo il permesso di fotografare ogni cosa.

***

I barely have time to ask if I can take a look. once I cross the threshold, I feel like I'm Alice in Wonderland. or Pinocchio in Toyland. something like that. then, when the landlord tells me: 'I bet it doesn't seem real to you to find someone who still speaks italian - and not chinese - with his suppliers', I smile in and out and I ask him for permission to take pictures of everything.

 
mentre l'ometto vorrebbe già comprare la metà di negozio che non comprerei io (nel senso che io comprerei l'altra metà :-P ) faccio due (no, in realtà molto più di due) chiacchiere con Libero, il proprietario del negozio, e scopro che ha aperto nel lontano 1985, che si è trasferito nella sede attuale da una decina d'anni e che è molto fiero di aver clienti che lo stimano e lo amano per ciò che fa, che gli hanno permesso di resistere, malgrado l'invasione dei gioca toys e delle cineserie varie. quasi ogni oggetto è fatto e dipinto a mano da lui. ed è tutto davvero meraviglioso.

***

while my little boy would have bought the half of the store that I would not buy (I mean, I would buy the other half, of course :-P ) I have a little (well, actually not that little) talk with Libero, the owner of the shop, and I discover that he opened in 1985, that he moved to its present location ten years ago and that he is very proud of having customers who think very highly of him and who love him and who love what he does, so that they allowed him to resist despite the invasion of various toys stores and chinoiseries. almost every object is handmade and hand painted by him. and everything is really wonderful.

questi sono carillons 
***
these are carillons

   
 io ho ovviamente lasciato il cuore sulla riproduzione della ruota del prater di vienna
***
I obviously left my heart on the copy of the wheel of the prater in vienna
 

 ma sono abbastanza certa che l'ometto farebbe carte false
per quello col treno che si muove
***
but I'm pretty sure my little boy would walk over hot coals
to get the one with the moving train
 
 
 e poi ci sono gli orologi
***
and then there'are the clocks


 e le scatole
***
and the boxes


e i giochi
***
and the toys




e ci sono  le decorazioni (e la piccola aiutante di Libero)
***
and there are the decorations (and Libero's little assistant)


e vogliamo parlare degli omini fumanti?
***
and what about the smoking little men?



sono tedeschi, si aprono, ci s'infila dentro un cono d'incenso naturale
e loro fumano!
***
they are german, you open them and stick into them a little cone of natural incense
and they smoke!
 

 
(lo vedete il fumo? )
***
(can you see the smoke?) 
 
basandosi sullo stesso principio, Libero crea stufe e caminetti che fumano
***
Libero makes smoking stoves and fireplaces based on the same principle
 
 
 ci sono ancora due cose che non vi ho detto. anzi tre.
***
I still wan to tell you a couple of things. maybe three. 

la prima è che è in corso la svendita degli oggetti di natale e non ho assolutamente potuto non approfittarne. che poi, parlando del natale, Libero mi ha detto che a dicembre le domeniche di avvento fa delle aperture straordinarie e offre glückglühwein (che è glühwein a cui lui ha aggiunto la glück!) e lebkuchen e dà un omaggio a chi passa di lì.
 ***
the first thing is that there's tha sell-off of christmas objects and that I absolutely could resist it. then, speaking of christmas, Libero told me that in december on the advent sundays he has special openings and offers glückglühwein (which is glühwein to which he added the glück!) and lebkuchen and he gives a little present to those passing by.

 
 
ecco cos'ho comprato per me
***
here's what I bought
 
 
 
la seconda è che ci ha fatto scegliere e regalato un segnalibro per ciascuno. e uno me l'ha dato con tanto di bigliettino di ringraziamento per l'uomo del bar del parco (che è un ex velista e quindi il suo segnalibro non l'ho scelto a caso – ma nemmeno il mio, del resto :-P )
***
the second thing is that he let us choose and he gave us each a bookmarker. and he also gave me a bookmark with a little thanks card for the guy of the bar at the park (who used to go sailing, therefore I didn't chose his bookmark by chance - and mine as well, after all :-P )



e la terza è che esiste una webpagecon tanto di catalogo online.
***
the third thing is, that there's a webpage with online shop (for italians only I'm afraid).

la bottega di tornasole
via bezzecca, 28/30 - brescia

16 commenti:

  1. Bellissimo, io mi ci perderei dentro di sicuro!!! :)

    RispondiElimina
  2. beautiful! it seems like stepping into a magical land...

    how are you? sorry I haven't been stopping by and still working on getting a new blog up. the first is cause I started a new job - not too great but helps pay some of the bills - and the second because I seem to be stumped at every turn, it was so easy last time and this time, not so much and can't figure out why its so much harder! my friend just got back from a long vacation in Italy and brought my son a soccer shirt, a jacket and a little purse which she says is all the fashion for men there...he's happy to fill it with coins and use it as a sword holder! :) hope you are well!

    RispondiElimina
  3. se quando vengo a trovarti non mi porti, non ti faccio più amica :P

    RispondiElimina
  4. Ciao! ma è magico questo posto?! e quella batteria per bambini è davvero fatta tutta a mano? La voglio per la mia piccola pulce :-).
    Francesca, quanto è bello scoprire posti così?e soprattutto, non è bellissimo potersi fermare a chiaccherare di cose che ti piacciono anche con persone che hai conosciuto appena? senza immergersi per forza nella frenesia. Un abbraccio Sara

    RispondiElimina
  5. Bellissimo questo posto.. peccato così lontano...
    Molto carino anche il tuo blog..
    Rosa.

    RispondiElimina
  6. Via Bezzecca è qui vicino a me. Sei sicura di essere stata in centro a Brescia? ;)

    RispondiElimina
  7. paola, in effetti ho rischiato di passarci l'intero sabato... :-D

    RispondiElimina
  8. jen, commento perfetto, direi :-D

    RispondiElimina
  9. ooooh nina!!! I'm so glad to hear from you! and I'm so glad to hear about your new job. I was really hoping you had found one.

    It's nice to hear that your boy's playing with something from italy, it's just like feeling that you're not so far as it seems ;-).

    I'm looking forward to reading from you. but don't worry, I know how it is. I have plenty of posts in mind I'd like to write but days are too short to manage to do everything.

    never mind. what makes me happy is that you keep in touch.

    a big hug to you both.

    :-)

    RispondiElimina
  10. mamma f, non mi posso permettere di correre questo rischio.

    ps: vieni presto. ho una voglia di stropicciarti di abbracci! :-)

    RispondiElimina
  11. sara, è sempre un piacere ritrovare anche te :-)

    e sì, trovo meravigliosi certi incontri. e certi luoghi magici. lì dentro sembra davvero di essere in un luogo dove possono accadere solo cose belle.

    la batteria l'ha presa anche l'uomo del bar che mi ha consigliato il posto. io ci ho pensato... ma temo che i vicini di casa me la tirerebbero dietro :-D

    a presto, un abbraccio

    RispondiElimina
  12. ciao rosa, e benvenuta!
    ho visto che tu fai foto e cucini, il che significa che abbiamo due passioni in comune.
    direi che è un buon inizio. :-)

    RispondiElimina
  13. elena, ehm... dall'accento dei presenti direi che escludo di esser stata dalle tue parti :-D

    RispondiElimina
  14. ma non ho parole!!! che meravigliaaaa...ma ci si perde in un negozio così!
    baci

    RispondiElimina
  15. deb, lascia fare. che quando ci son stata quella volta lì mica lo sapevo che ogni settimana mette fuori cose nuove... avessi visto le cornici che ho visto io ieri... aaaahhh...

    RispondiElimina

ciao, sono lieta che tu sia qui e che tu abbia dedicato del tempo per lasciare il tuo commento. io tornerò presto da te. ♥

hi, I'm glad you're here and you've found time to leave your comment. I'll get back to you soon. ♥