bilingual blog

this is a bilingual blog written by a single mom who is like many others but who somehow is also different :-)

mercoledì 2 febbraio 2011

c'è sempre una prima volta (2) - there's always a first time (2)


il suo primo acquerello - his first watercolour


ed il mio primo punto festone – and my first blanket stitch

18 commenti:

  1. Siete entrambi stupendi! :) :*

    RispondiElimina
  2. awwww...impressed with you both!

    RispondiElimina
  3. tenere immagini che si gustano con gli occhi e con il cuore! grazie!

    RispondiElimina
  4. benvenuta nel fantastico mondo delle ricamatrici compulsive. Cominci con un punto festone e ti ritrovi a ricamare coperte con i peanuts. Io, adesso, sono alle prese con i Simpson.

    RispondiElimina
  5. elena, adulatrice ;-)
    (grazie) :-*

    RispondiElimina
  6. thanks, dmarie.
    we're really having fun :-)

    RispondiElimina
  7. ale, uhssignur!!!
    mi sono appena affacciata al mondo di ago e filo e ho già in testa milioni di progetti... non mi dire così!!!

    :-)

    RispondiElimina
  8. Se è la prima volta allora è proprio speciale. Ma se poi si sgarra un pò, e tutte le volte si fa finta di farlo per la prima volta, sarà sempre speciale. Un consiglio da due soldi, ma a volte funziona. :)

    E' bellissimo il cuoricino rosso.

    RispondiElimina
  9. I just found you from your comment on another blog. I'm not sure how much of your blog I can read without using "google translate," :), but I had to click over because I'm also a single mom writing about motherhood on my blog. I get excited when I find more of us.

    And the sewn heart is very cute :).

    RispondiElimina
  10. adoro il tuo consiglio da due soldi, enikö!

    questa cosa della prima volta ed il cuoricino mi stanno facendo ronzare in testa parole che credo usciranno allo scoperto col prossimo post.

    grazie della visita!!!

    RispondiElimina
  11. hi, jamie. welcome! most of my blog is bilingual. I hope you'll come back again.

    :-)

    RispondiElimina
  12. Sono curiosa di vedere cosa cucirai, prossimamente...l'estro creativo non ti manca, brava! complimenti a tutti e due

    RispondiElimina
  13. giu, son curiosa anch'io :-)))
    e grazie per i complimenti, neh?

    RispondiElimina
  14. bellissimo anche il tuo cuoricino! vero che il punto festone prende un sacco? mi rilassa molto farlo! e come ha reagito il tuo ometto quando gli hai regalato il cuoricino?...il mio piccolino se lo teneva stretto stretto nelle sue manine, era di una tenerezza incredibile!

    RispondiElimina
  15. il punto festone sta diventando la mia droga, da tanto mi estranea e mi rilassa! (hai visto? ieri ho fatto borsa e borsellino! tutto il santo pomeriggio!!!)

    l'ometto si è messo il cuore sul comodino. a volte lo prende in mano prima di far la nanna. altre ci gioca di giorno. in realtà gliel'avevo fatto per via del distacco di quando va dal papà, dicendogli che poteva tenerlo per ricordarsi sempre dell'amore di mamma per lui, anche quando mamma non c'è. credo comunque che abbia afferrato il concetto :-)

    RispondiElimina

ciao, sono lieta che tu sia qui e che tu abbia dedicato del tempo per lasciare il tuo commento. io tornerò presto da te. ♥

hi, I'm glad you're here and you've found time to leave your comment. I'll get back to you soon. ♥