bilingual blog

this is a bilingual blog written by a single mom who is like many others but who somehow is also different :-)

giovedì 13 gennaio 2011

bei pensieri a caso - beautiful random thoughts

qualche soldo in più in busta paga e qualche soldo in meno sulla retta della scuola. due biglietti per il teatro regalati dal collega contabile che di solito li butta via, ma stavolta ha pensato anche a te. andar per saldi, non guardare nulla per te e riuscire a prendere due capi basic e necessari per tuo figlio con una cifra modesta. la spia della riserva che si spegne e ti lascia ancora un po' di tempo prima di dover far benzina. tuo figlio che va in palestra e tu che in 40 minuti riesci ad andare al supermercato e far la spesa per la festina imminente. le foto di una cucina che ti scaldano il cuore. ed il tuo nuovo nickname che, a differenza del precedente, finalmente senti tuo e ti appartiene.

some extra money in your wage and some money less on his school fee. two theater tickets donated by an accountant colleague who usually throws them away, but who this time has also thought of you. to go for sales without looking for something for yourself and to be able to find two basic items for your child and to pay a modest sum for them. the fuel warning light switching off and leaving you some more time before you must refuel. your little boy going to the gym while in 40 minutes you can manage to go to the supermarket and do all the shopping for the upcoming birthday party. some photos of a kitchen that warm your heart. and your newnickname that, unlike the previous one, you feel yours and that finally belongs to you.


10 commenti:

  1. Direi che sembra tutto perfetto!! :)

    RispondiElimina
  2. Quando avevo la macchina e fumavo in macchina al momento che mi si accendeva la spia della riserva la coprivo con il pacchetto delle sigarette, così non ci pensavo per un po'.
    I bei pensieri sono come le ciliegie, uno tira l'altro.

    RispondiElimina
  3. sono tutto un insieme di cose che si prendono quasi per mano per portare più leggerezza...ho l'impressione di avere vissuto certe cose che racconti!

    Anche a me piace di più il tuo nuovo nickname...un bacione super...felice giorno! :-)))

    RispondiElimina
  4. che belle parole, le tue scaldano il cuore!!!!! quanto ottimismo e gioia!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Io faccio la voce fuori dal coro.

    Alle volte ho la (sgradevole) sensazione che tu faccia di tutto per rifiutare/annullare "il prima"...

    Scusa...

    RispondiElimina
  6. elena, ovviamente non lo è. ma c'è così tanto di bello, a volerlo vedere. e so che mi capisci. :-)

    RispondiElimina
  7. ale, stai mica cercando di dirmi che devo ricominciare a fumare, neh? ;-)

    RispondiElimina
  8. ciao cri! sì, leggerezza è la parola esatta. la sento. dopo anni pesanti, vivo leggero.

    e mi viene in mente questo ritornello :

    http://www.youtube.com/watch?v=5tttvuRLICA

    RispondiElimina
  9. grazie ester! un po' credo sia anche merito tuo...
    :-)

    abbraccio ricambiato

    RispondiElimina
  10. sorellina, non rifiuto e non annullo. quello è il mio passato ed io son quella che sono in virtù di ciò che sono stata. ma c'è una parte di me che non esiste più. quella legata al mio nickname.

    curioso che abbia trascorso gli ultimi due anni a cercar di far stare in piedi il mio matrimonio privo di fondamenta. e che giusto due anni fa io abbia scritto questo: http://cembolina.style.it/473/breve-storia-di-un-nickname.

    no, non rinnego. semplicemente ho voltato pagina.

    grazie, però. che una voce fuori dal coro serve sempre e amplia la prospettiva.

    baciuz

    RispondiElimina

ciao, sono lieta che tu sia qui e che tu abbia dedicato del tempo per lasciare il tuo commento. io tornerò presto da te. ♥

hi, I'm glad you're here and you've found time to leave your comment. I'll get back to you soon. ♥